IVANO MONTAGNANI



IVANO MONTAGNANI www.ivanomontagnani.it
ivan45_m@libero.it
347 7952278

“Le grafiche che Ivano Montagnani ci presenta sono fortemente caratterizzate dal segno ripetuto e modulato che si assembla e si dissolve in variazioni chiaroscurali, dando così forma ai personaggi delle sue opere. I piani prospettici costruiti dall'artista toscano si intersecano e si mescolano con un'inclinazione all'impossibile, passando da personaggi umani a scorci architettonici, per giungere a forme indefinite di richiamo organico, forse vegetale.
Uno degli elementi che maggiormente colpisce in queste opere è l'intervento di scrittura che l'autore ripete quasi a formare delle trame. Per quanto l'accostamento di figure umane dai lineamenti così armoniosi a testi distribuiti con grande ordine possano richiamare alla mente opere di altra natura come quelle descrittive dell'illustrazione, qui il testo nello specifico assume un significato radicalmente diverso. Non si tratta infatti di una narrazione che Montagnani vuole applicare alle proprie opere, bensì egli intende consegnare queste suggestioni ad un determinato contesto che spesso ha un intenso legame con la fede.

IVANO MONTAGNANI IVANO MONTAGNANI IVANO MONTAGNANI IVANO MONTAGNANI

Poche tecniche espressive riescono ad avvicinare a tal punto l'autore e l'opera come è capace di fare il disegno. Il segno che l'artista produce non è filtrato da compiacimenti tecnici cui talvolta la pittura sottopone gli artisti. Ivano Montagnani riesce, attraverso il segno, ad incidere i ritmi del proprio fare che sono lo specchio di un mondo, seppur scrupoloso, fertile e caotico.
La cura con cui l'artista toscano esegue le sue opere si riversa sull'osservatore che si sente accompagnato in questo mondo strutturalmente impossibile ma empaticamente plausibile ed ospitale. L'opera di Montagnani non abbandona l'osservatore a se stesso, lo conduce confortandolo e rassicurandolo in pieghe del sé che si diramano in forme inconoscibili”.

Enea Chersicola

Ivano Montagnani ha vinto il prestigioso Premio “Mario Borgiotti” al Rotonda 2015 – Città di Livorno


 
© 2017 Associazione Culturale Arte a Livorno... e oltre confine