CESARE BRACCINI



CESARE BRACCINI cesare.braccini@alice.it
0586 859354
339 2086152

“Dicono che alcune cose invecchiando migliorino ! Le ragioni per giustificare ciò sono molte e più o meno attendibili. Sono convinta di questo quando si parla del vino, poiché, avendolo assaggiato ho appurato che mi piace molto di più del vin novello!
A che pro parlare dei cibi quando sto ammirando le opere di un pittore?
E' solo un paragone che desidero fare per contestare ciò che alcuni dicono a proposito degli artisti; perché definire più scadenti o meno belle le opere dell'età matura piuttosto di quelle della gioventù? Se il paragone è calzante per un atleta, non è così per un artista, sia egli musicista, scrittore o pittore.
Non è forse vero che aggiungendo conoscenza ed esperienza al bagaglio della vita vissuta l'artista diviene più esperto, più completo nel suo sapere grazie alle conquiste fatte?
E' questo il caso dell'artista in questione che conosco e seguo da molti anni.


Avendo avuto modo di apprezzarlo in tutte le sue evoluzioni ho potuto constatare i suoi cambiamenti da i disegni più definiti fino ad oggi che, colmo di esperienze, i suoi tratti si sono addolciti ancor più ed i colori sono divenuti più tenui e sognanti dando, a chi ammira le sue opere, la possibilità di intraprendere un viaggio nel mondo dei sogni e, forse, chi sa, condividere i suoi pensieri, le sue sensazioni. In breve, mi sento di dire che Braccini è oggi paragonabile ad un buon vino invecchiato in stupende botti di rovere”.

Letizia Biagini


 
© 2017 Associazione Culturale Arte a Livorno... e oltre confine