NEWS / EVENTI



EDGARDO MANNUCCI sculture e dipinti 1951-1981

pubblicata martedì 20 ottobre 2015
EDGARDO  MANNUCCI sculture e dipinti 1951-1981 Mostra n. 380
Inaugurazione: Sabato 24 Ottobre 2015 alle ore 18,00
Periodo: dal 24 Ottobre al 20 Novembre 2015
Sede mostra: Galleria Peccolo, piazza Repubblica 12 –Livorno tel.0586.888509
Orario: 10/13 – 16/20 festivi e lunedì chiuso

Edgardo Mannucci (Fabriano 1904 – Arcevia 1986)
Protagonista della scultura del secondo Novecento, ritorna a Livorno con le sue opere dopo oltre mezzo secolo, allorché partecipò nel 1963 allo storico 7° Premio Modigliani “L’Informale in Italia fino al 1957” dove erano presenti, tra gli altri, Burri, Capogrossi, Fontana, Crippa, Baj, Vedova, Rotella. La poetica atomica e cosmica, per la quale è noto, non solo in Italia, si configura nelle sculture di Mannucci già agli esordi degli anni del secondo dopoguerra. A segnare con decisione tale svolta è la magnifica scultura “Idea n.1” del 1951-52, esposta a Livorno nel 1963 e riproposta ora in questa sua concisa retrospettiva organizzata dalla Galleria Peccolo. “Dopo Hiroshima è avvenuto un cambiamento radicale della nostra sensibilità....” (affermò in un’intervista del 1977) così per oltre trentacinque anni Mannucci porterà avanti il suo originalissimo discorso concentrato sull’energia della materia realizzando numerose sculture in bronzo e materiali fusi dalla grande capacità espressiva e dalla forte valenza materica e dinamica. La presente mostra raccoglie una ventina di sculture a tuttotondo e a muro eseguite tra il 1951 e il 1981, affiancate da “strappi” e “rilievi”, in gran parte inediti, da lui eseguiti nei centrali anni cinquanta. Il catalogo che accompagna la mostra contiene i testi di Flaminio Gualdoni e Antonello Rubini. Edizioni e Galleria Roberto Peccolo Piazza Repubblica 12 I-57123 LIVORNO tel.+39.0586.88.85.09 email: galleriapeccolo@libero.it http://mostre-e-dintorni.blogspot.it
 



Altre news / eventi


PIETRO COLETTA  sculture e rilievi 2015/1016      PIETRO COLETTA sculture e rilievi 2015/1016 pubblicata martedì 25 aprile 2017
Mostra n. 392

Inaugurazione: Sabato 29 Aprile 2017 ore 18,00

Periodo: dal 29 Aprile al 27 Maggio 2017

Sede mostra: Galleria Peccolo, [...]
>>>


 
“Transiti” alla Sala degli Archi “Transiti” alla Sala degli Archi pubblicata martedì 25 aprile 2017 Inaugurazione sabato 29 aprile (ore 18)


“Transiti” alla Sala degli Archi

Le opere pittoriche di Gianfranco Tognarelli e Maurizio Governatori


Nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova sarà inaugurata sabato [...]
>>>


 
Quarto appuntamento del ciclo di incontri  filosofici a cura di Diana Marcheschi. Quarto appuntamento del ciclo di incontri filosofici a cura di Diana Marcheschi. pubblicata mercoledì 19 aprile 2017
Giovedì 20 aprile (ore 17) alla Biblioteca d’Arte di Villa Mimbelli

Il viaggio dell’Anima: Mitologie solari



Quarto appuntamento, giovedì 20 aprile, del ciclo di incontri di filosofia "Mitologia e Archetipi” [...]
>>>


 
Una mostra dedicata ai Fab Four Una mostra dedicata ai Fab Four pubblicata mercoledì 19 aprile 2017 La mostra, organizzata da Sillabe in collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni,
è curata da Rolando Giambelli, fondatore dei Beatleasiani d'Italia Associati,
la più nota associazione culturale italiana dedicata alla musica e [...]
>>>


 
Pittura Italiana fra '800 e '900 Pittura Italiana fra '800 e '900 pubblicata giovedì 13 aprile 2017 Dalla macchia alle avanguardie del '900.
Questo il titolo della mostra in programma da sabato 22 Aprile 2017 ( inaugurazione ore 17.00) alla Galleria Parronchi , in via dei Fossi 18r a Firenze.
La mostra sarà visitabile fino al 27 maggio [...]
>>>


 
L'oggetto quotidiano L'oggetto quotidiano pubblicata giovedì 13 aprile 2017 Al Centro formazione Arti Visive di Cecina, dall'8 al 23 aprile 2017 si terrà un evento espositivo con riflessioni ed elaborazioni di Manlio Allegri, Sergio Cantini, Fabrizio Giorgi, I Santini del Prete, Piero Mochi , Paolo Netto e Bruno Sullo.
La [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2017 Associazione Culturale Arte a Livorno... e oltre confine