NEWS / EVENTI



Memento. L'ossessione del visibile

pubblicata lunedì 4 aprile 2016
Memento. L'ossessione del visibile Presentazione del libro di Pietro Gaglianò
In conversazione con Alessandra Poggianti

Sabato 9 aprile ore 17
Sala degli Archi, Fortezza Nuova. Livorno


Cover: Maurizio Nannucci, Something Happened, 2009, Villa Medicea La Magia, Quarrata
courtesy Maurizio Nannucci & Zona Archives, Firenze; photo Carlo Cantini


Sabato 9 aprile, alle ore 17, nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova di Livorno, l’associazione Carico Massimo, in collaborazione al Comune di Livorno, presenta in anteprima nazionale “Memento. L'ossessione del visibile” (Postmedia Book, 2016).

Il libro scritto dal critico d’arte e curatore Pietro Gagliano’ nasce proprio a Livorno, da quel monumento non finito di Ciano da cui si è articolata una riflessione critica della memoria collettiva quando prende forma nello spazio pubblico come segno del controllo egemonico o come atto di resistenza, come abilità mitopoietica delle comunità.
Simbolo di questa condizione è appunto la presenza dei monumenti, dedicati a personaggi o eventi storici in tutte le piazze delle città italiane ed, ancora oggi, realizzati in linea con un’estetica celebrativa ed egemonica. La parola monumento discende, infatti, da “memento”, traducibile con “ricordare” o, anche, “ammonire”.
Il libro si interroga, cosi, sull’attuale idea di monumento, ripercorrendo le esperienze di contro-monumento, fino alla capacita’ eversiva dell’arte contro quell’ossessione per il visibile e la colonizzazione dell’immaginario propria della societa’ dello spettacolo.
“Memento. L'ossessione del visibile” pubblica una ricerca sviluppata all’interno della piattaforma “Livorno in Contemporanea 2015” promossa dal Comune di Livorno, in collaborazione con il Centro Pecci di Prato all’interno del progetto regionale “Toscana Contemporanea”.
La presentazione del libro a Livorno precede la collocazione della scultura di Federico Cavallini- citata da Gaglianò nel suo volume - nel parco della Fortezza Nuova, in commemorazione della tragedia del Moby Price prevista per domenica10 aprile a partire dalle ore 10.

Memento. L’ossessione del visibile/The Obsession with the Visible
di Pietro Gaglianò
 



Altre news / eventi


GUIDO GUIDI - Castello Pasquini - Castiglioncello GUIDO GUIDI - Castello Pasquini - Castiglioncello pubblicata giovedì 12 aprile 2018 "Il pittore che riscopri l'antico per mezzo di una poetica affabulazione", questo il titolo dell'importante mostra dedicata alla figura artistica di Guido Guidi nel ventennale dalla scomparsa.
La mostra , che vede il patrocinio del Comune [...]
>>>


 
Shizen In armonia con la natura Shizen In armonia con la natura pubblicata lunedì 12 marzo 2018
Deborah Ciolli – Miho Ikeda

Dal 10 al 24 marzo 2018 presso la Galleria d’Arte Athena di Livorno si terrà una mostra che metterà a confronto le personalità di due artiste contemporanee: Deborah Ciolli e Miho Ikeda.
In questa [...]
>>>


 
Foto d'autore al “Capolinea” Foto d'autore al “Capolinea” pubblicata martedì 20 febbraio 2018 Palazzo Orlando (via G. D'Alesio 6)
Foto d'autore al “Capolinea”

Una esposizione frutto del laboratorio tematico promosso dal Laborario LAB Di Cult 007 FIAF
Il capolinea non è solo un punto di arrivo, ma anche un momento di [...]
>>>


 
Omaggio al tenore Galliano Masini” Omaggio al tenore Galliano Masini” pubblicata martedì 20 febbraio 2018 Fondazione Teatro Goldoni
Il patrimonio artistico si arricchisce di due ulteriori donazioni: un dipinto di Dino Pelagatti ed una scultura di Umberto Bartoli
La consegna ufficiale delle opere mercoledì 21 febbraio ore 17 sala de Bernart
[...]
>>>


 
PIERO GILARDI La tempesta perfetta PIERO GILARDI La tempesta perfetta pubblicata lunedì 19 febbraio 2018 17 febbraio · 15 aprile 2018

Sabato 17 febbraio alle ore 18, alla presenza dell'artista, la Galleria Giraldi si è inaugurata a Livorno in piazza della Repubblica n.59, La tempesta perfetta, una mostra personale di Piero Gilardi, con [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2018 Associazione Culturale Arte a Livorno... e oltre confine