NEWS / EVENTI



Plinio Nomellini Nuovi studi per il 150° anno dalla nascita (1866-2016)

pubblicata venerdì 9 dicembre 2016
Plinio Nomellini Nuovi studi per il 150° anno dalla nascita (1866-2016) Gli Amici dei Musei e Monumenti Livornesi, su proposta della Sezione Giovani, con il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, in occasione del 150° anniversario della nascita del pittore Plinio Nomellini organizzano un'intera giornata di studi a lui dedicata, che si terrà il 15 dicembre nella Sala degli Specchi del Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno. Il convegno, con il quale si conclude il percorso di valorizzazione dell'artista iniziato mesi fa attraverso le visite alle opere di Nomellini conservate a Livorno, vedrà la partecipazione di svariati relatori che presenteranno contributi inediti sull’arte del maestro livornese, tra i quali alcuni professori dell’Università di Pisa, gli Archivi Nomellini, prestigiose istituzioni come i Musei di Pellizza di Volpedo, e infine anche giovani neolaureati e laureandi che hanno dedicato studi e tesi a Nomellini.
Cogliendo l'occasione della ricorrenza, l’intenzione è quella di celebrare uno dei più importanti artisti di Livorno e soprattutto concentrare l’attenzione su un personaggio molto importante per la storia dell’arte italiana, e fra i pittori più significativi nei primi due decenni del ‘900. Una personalità vulcanica e complessa, di cui rimane ancora molto da indagare e approfondire. Risulta particolarmente di buon auspicio per tale finalità che ricorra anche un'altra significativa data: i 50 anni dalla mostra dedicata a Nomellini, presentata da Carlo Ludovico Ragghianti che si tenne a Livorno e Firenze, e che riaccese le luci sulla sua arte.
Plinio Nomellini nasce a Livorno il 6 agosto 1866 e sebbene più volte nella vita si allontanò dalla città natale, vi rimase molto legato: coinvolto nelle vicende del Museo Civico fornì indicazioni per acquisti e per la sua intitolazione al maestro Giovanni Fattori, e inaugurò nel 1925 il monumento dedicato al maestro in Piazza della Repubblica; inoltre ricoprì il ruolo di Presidente del Gruppo Labronico dal 1928 fino alla morte nel 1943. L'importanza del pittore si estende a un panorama più ampio: con lo sguardo rivolto ai fondamentali sviluppi della pittura europea, riuscì a elaborare un linguaggio italiano in linea con i tempi. Ricordiamo ad esempio il contributo alla nascita e allo sviluppo del Divisionismo, che declinò in uno stile personale, i dipinti simbolisti o a carattere sociale, e i suoi contatti con la cultura artistica e letteraria a cavallo fra Ottocento e Novecento.
Con tali premesse il convegno “Plinio Nomellini - Nuovi Studi per il 150° anno dalla nascita” si propone di rinnovare l'interesse su questo straordinario artista, e mostrarne integralmente i molteplici e significativi aspetti della sua arte e della sua figura.
Amici dei Musei e Monumenti Livornesi
 



Altre news / eventi


“Gli Ebrei in Toscana” “Gli Ebrei in Toscana” pubblicata lunedì 27 marzo 2017 Gli Ebrei in Toscana. XX e XXI secolo



Martedì 28 marzo – ore 12

I Granai di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva) – Sala Martini


Dal 30 marzo al 1° maggio i Granai di Villa Mimbelli (via San [...]
>>>


 
Vico Vitri Arte 2017 Vico Vitri Arte 2017" XVI^ edizione pubblicata sabato 25 marzo 2017 Secondo appuntamento nella manifestazione "Vico Vitri Arte 2017" XVI^ edizione, pensando di fare cosa gradita allego locandina-invito di questa interessante mostra fotografica "Choukran: luci e ombre del Maghreb" a cura di Lucia Flosi - Torre [...]
>>>


 
Dialogo Aperto “ Silenzi e assonanze: Dialogo Aperto “ Silenzi e assonanze: pubblicata sabato 25 marzo 2017 Ottone Rosai e il ‘900 in Toscana
Quindici opere di Ottone Rosai prove- nienti da un’importante collezione fiorentina sono la base del nostro Dialogo Aperto, arrivato alla sua quinta edizione.
Ѐ un viaggio attraverso il [...]
>>>


 
Maria Lassnig WOMAN POWER Maria Lassnig WOMAN POWER pubblicata giovedì 23 marzo 2017 Curata da Wolfang Drechsler, la mostra presenta le opere di Maria Lassnig (1919–2014), tra le artiste più significative della seconda metà del XX secolo, precorritrice dell’universo femminista nell’ambito delle arti figurative. Le opere esposte [...]
>>>


 
BRUNO SECCHI - Ritmi espansi BRUNO SECCHI - Ritmi espansi pubblicata giovedì 9 marzo 2017 Galleria d’Arte Athena
Livorno - Via di Franco 17/19 (angolo Via Cairoli)
Tel. e Fax 0586 897096
ha il piacere di presentare

Bruno Secchi
Ritmi espansi

11-25 marzo 2017
inaugurazione sabato 11 marzo [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2017 Associazione Culturale Arte a Livorno... e oltre confine